Controllo frontalieri che si recavano a lavorare in svizzera


Clicca "Mi Piace" per ricevere le ultime offerte di lavoro in svizzera ogni giorno

Controllo frontalieri che si recavano a lavorare in svizzera

lavorare in svizzera controlli frontalieri

Controlli in dogana per 175 frontalieri che si recavano a lavorare in Svizzera

L’operazione è stata condotta dalle 6 di questa mattina dalla Polizia cantonale su 175 persone che si recavano alavorare in Svizzera. Cinque le violazioni riscontrate

175 lavoratori frontalieri che si recavano a lavorare in svizzera sono stati fermati per controlli questa mattina alla dogana di Chiasso Brogeda.
Lo comunica la Polizia cantonale del Ticino che precisa che si è trattato di un’operazione di verifica delle prestazioni. di servizio transfrontaliere effettuata in collaborazione con l’Amministrazione federale delle dogane, il Corpo Guardie di confine, l’Associazione interprofessionale di controllo, l’Ufficio dell’Ispettorato del lavoro, la Commissione paritetica cantonale e la Commissione di vigilanza LIA.
Sono state controllate in totale 175 persone e 118 veicoli.

Gli ispettori dell’Ufficio dell’Ispettorato del lavoro eseguiranno ulteriori accertamenti, in base ai dati raccolti, relativi a 54 persone impiegate in altrettante aziende, mentre quelli dell’Associazione interprofessionale di controllo su 5 persone impiegate in altrettante aziende. Sono state riscontrate 5 infrazioni relative all’obbligo di notifica.
L’operazione è iniziata alle 6.15 ed è terminata alle 10.15.

Approfondimenti sulla nuova legge LIA : su Il Ticinese e sul Nostro sito

Fonte : CdT.ch

Clicca "Mi Piace" per ricevere le ultime offerte di lavoro in svizzera ogni giorno

Be the first to comment on "Controllo frontalieri che si recavano a lavorare in svizzera"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*